iCB – Easy Interface – Presentazione

iCB Easy Interface !

Edizione 2023 – Tiratura limitata e personalizzata !!!

IN VENDITA SU SHOP.QRZCB.IO

"una bella trovata, elettrizzante e divertente, ne sono rimasto galvanizzato"
Luigi Galvani
Esperto Elettrificatore di Rane del 1750

 

Ma che cosa sarà mai?

La nuovissima ed originalissima “iCB Easy DigiMods Interface” è un’interfaccia per i modi digitali alla portata di tutti e di tutte le tasche, completa di tutto e pronta all’uso, sia per CB, sia per OM. Collegandola al vostro PC in USB ed alla presa del MIKE della vostra Radio, vi proietterà dove prima, forse, non eravate mai arrivati! 

Edizione 2023 a tiratura limitata!

Che modi fa?

Potete usarla con tutti i modi digitali, presenti, passati o futuri che volete, vecchi come l’RTTY, o nuovissimi come JS8 o WSPR, o FT8! ha anche il modo Full/BreakIn, quindi può fare anche Morse, mettendola al posto del tasto CW. Altri modi supportati: ROS, SSTV,  PACKET, APRS, FELDHELL, FSK….. e tanti altri.



pskreporter-iconCompatibile con PSK Reporter, utilizzabile in cominazione con programmi di Log automatici e programmi vari, standard RTS/DTR.

Che PC utilizzare?

Normalmente se avete un normalissimo PC con una presa USB, andrà bene. l’interfaccia non ha nessun carico sulla CPU. La potenza di calcolo di un PC per fare modi digitali serve solo quando decodificate molti segnali in contemporanea (come JS8 o FT8). Va bene un vecchio PC portatile anche di quelli piccolini e un po datati, ma dipende sempre da cosa volete fare.

Quando prelevate audio da una radio, oppure utilizzate l”audio del PC verso la radio, sarebbe preferibile utilizzare una coppia di sdoppiatori Y jack (di buona qualità) per avere uscite libere per eventuali casse esterne.
Con due casse mono e separate, potete sentire sia cosa arriva in radio, sia cosa producete dal PC. Nelle istruzioni troverete gli schemi classici di utilizzo. L’interfaccia funziona perfettamente anche senza questo accorgimento.

Come è progettata e costruita?

Tutti i disegni e i progetti sono originali e la realizzazione è partita da zero: la fase di progettazione e disegno SDT e relativo sbroglio verso PCB, è stato realizzato tramite la nota piattaforma EasyEda, che non è solo un simulatore di circuiti, ma una potente suite di disegno CAD e sbroglio manuale e semiautomatico. Sono stati realizzati vari prototipi funzionanti e corredati di tutto, fino all’odierna versione 2.68.
Le PCB (cioè le basette) sono state realizzata dalla Coletec, nella città di  Gold-Coast, in Australia. La scheda PCB è in versione 1.6mm, doppio lato, Colore Blu, Silkscreen in Bianco, il convering delle Via è Plugged e con finitura LeadFree HASL su rame da 2oz, con qualità tecniche e visive che vanno oltre le richieste del progetto. Le schede sono tutte testate in Fully Flying Probe Test, prima di essere assemblate con i componenti.
Il montaggio di tutti i compontenti dal SSOP-28 fino al Trasformatore 1:1, è stato eseguito con cura presso l’HeadQuarter di QRZCB.io in Rieti, Italy, ovviamente dalle nostre scimmie altamente specializzate. I componenti utilizzati sono nuovi e di ottima qualità e testati secondo le specifiche tecniche dei vari costruttori. Le saldature sono eseguite in parte con stazione saldante ad aria, in parte con saldatore classico con stagno ROHS 96.5/3/0,5 diametro 0,8 mm. Non c’è piombo in questa scheda.
I cavi in dotazione sono di buona qualità, resistenti, schermati, e con nuclei in ferrite (interferenze EMI, RFI).
I supporti della scheda con i pannelli di policarbonato sono realizzati con colonnine esagonali in ottone e viti nuove, di derivazione informatica.

Come sono state realizzate le cover?

I pannelli in policarbonato antiurto, visto l’altissimo costo di produzione, taglio e foratura, da parte di svariate aziende e l’impossibilità a produrne pochi, hanno dato parecchi problemi al nostro team di giraffe progettiste, che pur riuscendo a guardare lontano, cercavano comunque di trovare una soluzione accettabile, e che soprattutto non facesse lievitare i costi inutilmente per l’utente finale, e solo per estetica.
La scheda rischiava di costare più del doppio del prezzo finale solo per causa delle cover!

Ma la giraffa progettista dal collo più corto era l’unica china a saldare  ed ebbe l’intuizione geniale.

La soluzione è difatti caduta sugli schermi di protezione delle maschere di saldatura. Sono antiurto, vengono venduti con le pellicole di protezione, e in caso che si righino, possono essere facilente ritrovati in commercio presso qualunque mesticheria . Hanno un costo irrisorio, rispetto alle produzioni ad hoc, e quindi perfette per una scheda funzionale, bella e a basso costo. 

Come è stata provata e testata?

La scheda iCB Easy Interface v2.68 utilizza componenti classici che esistono da anni, di facile reperibilità, pluritestati su migliaia di altri device, per essere sicuri del suo funzionamento in qualunque condizione.


Oltre alle prove classiche di funzionamento con un PC e la Radio, sono stati eseguiti svariati Benchmark e stress test, anche fino alla distruzione programmata, per saperne i limiti.  E’ stata provata per test, con cavi di collegamento USB e RADIO MIKE anche di bassa e bassissima qualità, oppure con cavi non schermati, o in generale con cavi poveri di rame, oppure con sorgenti anche forti di RF o continue presenti sui vari collegamenti. E’ stata provata con vecchissimi CB solo in AM, oppure con recenti CRT-9900, con vecchi HF e con apparati con prezzi da 4 zeri.
Inoltre come stress test è stata portata senza senso fino a 450khz ed oltre, quando nel suo normale funzionamento non arriva a 100hz (la massima velocità utilizzata è stata di 25 WPM in Morse senza problemi di ascolto da parte di un vero operatore ricevente), non riscontrando ne problemi, ne crisi. 

Come si usa e come si collega?

La scheda iCB Easy Interface v2.68 vi arriva a a casa completa di tutto e funzionante. Seguendo le semplici istruzioni, e con praticità anche in meno di 5 minuti, siete gia ONAIR con il vostro programma per DigiMods preferito.

L’interfaccia ha solo 3 prese a cui sono collegati i seguenti cavi:
— presa USB che va al PC
— DB15 PTT+AUDIO che va alla presa del MIKE della Radio
— Jack AUDIO che va al jack OUT del PC.
 
Inoltre, a parte, c’è il cavo audio “di ritorno” (isolato tramite un altro trasformatore 1:1 600ohm, jack-jack  3.5mm) che utilizzerete per collegare l’uscita AUDIO della Radio verso l’entrata LINEIN / MIC del vostro PC.
 
NOTA: Il cavo audio di ritorno, con il trasformatore audio 1:1, è stato realizzato a parte e non integrato nella scheda perche cosi potete usarlo per fare SWL senza dover montare tutta l’interfaccia.
 
Una volta collegata correttamente, l’interfaccia sarà pronta per essere utilizzata in RTS e/o DTR mode (i due “pin” utilizzati da praticamente ogni programma per fare modi digitali)

Parte software

L’interfaccia per modi digitali “iCB Easy Interface 2.68” funziona perfettamente  anche SENZA l’ausilio di particolari driver ne programmi spacifici (usa il rinomato e conosciuto FT232RL) che Windows o MAC o Linux, rilevano senza particolari problemi (è quello usato negli adattatori classici USB verso COMport). Si rimanda alle istruzioni per casi specifici.
iCB-TEST   (software per autotest)
Nella scatola, (oppure qui) è inserito un link  con cui potrete sempre scaricare gratis dalla piattaforma, il software scritto “e spillato appositamente dai nostri migliori mastri birrai”, con cui potete testarne ed anche simularne il funzionamento, anche senza radio.
Il Programma di Test è rilasciato solo in versione LIVE senza installazione, i codici sorgenti sono pubblici e sono disponibili sulla nostra pagina Ufficiale GitHub, per eventuali migliorie. Il programma di Test di questa scheda (v2.68) è utilizzabile e riproducibile senza restrizioni, purche se ne citi l’autore e non se ne faccia un uso commerciale. (GNU License)

 

Considerazioni generiche sul prodotto

L’interfaccia per modi digitali “iCB Easy Interface 2.68” è una interfaccia semplice e di bell’aspetto, funzionale ad ampio spettro e ottima sia per principianti, sia per utenti esperti ed esigenti, sia per CB che per OM.
E’ fornita di tutta la documentazione, istruzioni, schema elettrico, indicazioni di funzionamento, indicazioni su usi futuri. E’ per l’uso generico o quello mirato, dalla chat in RTTY fino al beacon in SSTV, e funziona anche da ripetitore e forward in modo JS8

Non c’è un limite al suo uso in ambito radiantistico

 

Cosa ricevo a casa?

La vostra nuova “iCB Easy Interface” arriva in una scatola riutilizzabile con una splendida texture iridescente, un pizzico di magia per accogliervi nel mondo dei DigiMods (modi digitali) con a fianco la professionalità di QRZCB.io.

All’interno della scatola, troverete tutto ciò di cui avete bisogno per andare on-air in meno di cinque minuti! 

Salvo eventuali piccole variazioni, ecco una descrizione del contenuto della scatola: 

 

Scheda “iCB Easy DigiMods Interface v2.68” pronta da montare. La scheda è disassemblata per non subire danni nella spedizione e per darvi il divertimento del montaggio. 


Cavi
= USB + AUDIO-NORMALE + DB15&Cavo + AUDIO-ISOLATO = Sono 4 cavi in totale. 


Cavo DB15 verso MIKE:
  Puoi richiedere il connettore per la tua radio, a parte!


Istruzioni A4
: Manuale stampato e aggiornato. Esiste la versione ridotta mono-foglio dello schema base: (NEW!)  “SCHEMA-4-fili-iCB-Easy-Interface-v2.68.jpg” oppure “SCHEMA-4-fili-iCB-Easy-Interface-v2.68.pdf(NEW!) in italiano, stampabile anche in b/n in format A4.

Link per il programma di iCB-TEST  in versione beta release 0.95b – provatelo! (NEW!)  DOWNLOAD  (NEW!)
In caso riportate i bug qui e sarete ricompensati in WATT! : Bug Bounty Program

 

QSL cartacea dedicata: QSL cartacea dedicata con codice promozionale. E’ valido per ottenere uno sconto del 20% su una nuova diavoleria del mondo radiofonico, prodotta da QRZCB.io

 

!!! PRE-SALE  dal 15 agosto 2023 – Edizione 2023
Tiratura limitata e personalizzata !!! 

LINK per acquisto online sul nostro SHOP = shop.qrzcb.io

Buon divertimento con la vostra nuova “iCB Easy DigiMods Interface 2.68”!